E' proprio il caso di dirlo: c'è Bio e bio

person Pubblicato da: S'Atra Sardigna list Categoria:: Blog del biologico Data:: comment Commento: 0 favorite Visite: 51

Differenza tra la cultura biologica e le dinamiche della grande distribuzione

L'ormai consolidato trend di crescita esponenziale dei prodotti e della cultura bio ---> clicca qui se vuoi leggere qualche dato il bio cresce, e cresce bene     ha sollecitato, negli ultimi anni, sempre maggiore interesse della grande distribuzione nei confronti del settore.

In questo articolo si pone l'accento sull'evidente contraddizione tra la cultura biologica e le dinamiche della grande distribuzione.

Laude Gruffat nel suo libro "Les dessous de l'alimentation Bio", del 2017 afferma che: "il modello della grande distribuzione è incompatibile con il biologico".

Il punto è la presunta (o reale?) mancanza di coerenza tra la produzione industriale e i parametri etici e sociali che dovrebbero regolare il settore bio.

S'Atra Sardigna si impegna, da quasi quarant'anni, a portare avanti un progetto etico e sociale che è fondato primariamente sul rispetto del lavoro delle persone e del territorio.

In conclusione, il concetto di biologico è ormai molto ampio.

Ma la domanda è: ci sarà pure una differenza tra le arance bio spagnole e quelle prodotte nella nostra terra quando vengono consumate qui?


Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre